TRENTINO: SENTENZA DEL T.S.A.P. N. 102/2017

Segnaliamo la sentenza in oggetto, riguardante la procedura per il rilascio delle concessioni d'acqua per piccola derivazione idroelettrica nella Provincia Autonoma di Trento.

La pronuncia si riferisce ad uno dei criteri di ammissibilità di una istanza per derivazione d'acqua a scopo idroelettrico prevista al comma 1 dell'articolo 7 del nuovo P.T.A., ovvero alla verifica della sussistenza nel tratto sotteso dalla derivazione di un indice di equilibrio medio annuo maggiore del 15%, fattispecie meglio chiarita nella determinazione dell'Agenzia Provinciale per le Risorse Idriche e l'Energia n° 4/2016.
Nel merito il Tribunale Superiore delle Acque Pubbliche ha annullato il provvedimento dell'A.P.R.I.E. di cui sopra, nonchè gli atti ad esso presupposti, ritenendo non vincolante la mappa dei bacini idrici in disequilibrio contenuta nel Bilancio Idrico del territorio provinciale approvato con D.G.P. 1996/2013.

In allegato la sentenza.

TSAP Sentenza 102 17 Trento

Nessun commento ancora

Lascia un commento

E' necessario essere Accesso effettuato per pubblicare un commento